Archives: 2020 - 2019 - 2018 - 2017 - 2016 - 2015 - 2014 - 2013 - 2012 - 2011
GIMEL S.AGATA - VULCANO BUONO NOLA: COMMENTO
20/11/2011 15:57
GIMEL S. AGATA - VULCANO BUONO NOLA
Partita intensissima quella disputata dalla Gimel S Agata contro il Vulcano Buono di Nola ieri sera alla palestra Pulcarelli.
Parte male il primo set con le avversarie che si accaparrano i primi tre punti, distacco minimo che manterrano fin poi arrivare al primo t.o obbligatorio con il punteggio di 7 a 16. Sia il primo t.o.v. , sul 21 a 9, che il secondo sul 23 a 9, purtroppo non cambiano il ritmo del set che si chiude 25 a 9.
Anche il secondo set inizia con le avverssarie che insaccano i primi 3 punti ma la Gimel reagisce e si porta sul 4 a 4; ci si alterna a condurre in set ma dal 13 punto le azzurre sono irrangiungibili, al primo t.o. obbligatorio conducono 16 a 14. A nulla vale il doppio cambio delle avversarie sul 22 a 16 e il t.o.v., con una potente schiacciata di Aversa il secondo set si archivia per 25 a 16.
Anche il terzo set parte a rilento e solo sul 5 a 4 la Gimel passa a condurre; sul 13 a 9 con splendida schiacciata di Casa le avversarie chiedono il primo t.o., e nonostante la "particolare" incitazione del D.S. nolano, la Gimel continua a macinare punti e si arriva al t.o.o. 16 a 10. La Gimel si rilassa e consente alle avversarie di recuperare 6 punti e si giunge al 17 a 16. T.o.v. per la Gimel, questa volta efficace, il muro di Marciano offre il 23 punto e costringe il Vulcano Buono al suo t.o.o. La schiacciata di Aversa e poi quella di Amitrano chiudono il set 25 a 19.
Il quarto set parte con un muro di Marciano che d il primo punto alla Gimel, ma la partenza in vantaggio purtroppo non porta bene, infatti cedono subito i successivi 3 punti, riescono a recuperare e si va di pari passo fino all'11 a 11; il Nola inizia prendere le distanze e arriva al primo t.o.o. con 4 punti di vantaggio (12 a 16); le avversarie sembrano rigenerarsi e sul 16 a 21 e 16 a 23, inutili i t.o.v. di Mister Aversa; il 4 set si chiude 17 a 25.
Il tie break, grazie alla bravura della pi forte battitrice in campo, consente alle avversarie di portarsi sul 5 a 0, la Gimel sembra subire il colpo e si arriva al primo t.o.o. 3 a 8; sul 4 a 8 primo t.o.o. per la Gimel che incute fiducia e recupera fino a - 1 (10 a 11) e time out per le avversarie; la "particolare" voce del mister avversario sembra avere effetto e infatti si arriva sul punteggio di 10 a 13; ultimo, purtroppo,inutile t.o.o. x la Gimel. Il set termina 11 a 15.
Il Vulcano Buono conquista una partita che con qualche errore di meno, soprattutto nel 4 set, avrebbe avuto un esito diverso ma d'obbligo un plauso alle ragazze della Gimel che, come sempre, fino alla fine non demordono mai e militano con pieno merito nella Serie C.
M
Versione stampabile