Archivio Notizie: 2019 - 2018 - 2017 - 2016 - 2015 - 2014 - 2013 - 2012 - 2011
EXPONIAMO
19/10/2016 12:26
E' una mostra di prodotti tipici ed artigianato locale che si terrà a Massa Lubrense, in località Sant'Agata Sui due Golfi, sabato 22 e domenica 23 ottobre.
La manifestazione nasce per volontà del Consigliere all'Agricoltura, Mostre e Fiere, il Dott. Francesco Cacace allo scopo di favorire e promuovere la riscoperta dei sapori e dei saperi della ruralità Lubrense.
In Penisola Sorrentina, il Comune di Massa Lubrense, peraltro Socio Fondatore dell'ASSOCIAZIONE NAZIONALE CITTA' DELL'OLIO, ha rappresentato sin dagli albori della civiltà un giardino generoso in cui l'andare del tempo, le invasioni e le dominazioni hanno arricchito la terra di esperienze ed essenze dalle caratteristiche oggi esclusive. Un patrimonio di eccellenze agroalimentari ed un forziere di tradizioni artigiane, impreziosito dalle straordinarie bellezze del territorio e dai profumi e sapori della gastronomia di qualità, firmano il successo e l'appeal turistico sempre crescente di questa bellissima cittadina.
Protagonisti di EXPONIAMO sono gli agricoltori, radici della genuinità e capaci manutentori del paesaggio; le aziende agricole ed agrituristiche; gli artigiani, custodi del creare a mano.
Protagonista sarà l'intera comunità. Gli esercizi commerciali dell'area di Mostra parteciperanno, ciascuno col proprio tocco, al clima festoso della manifestazione. Tutte le vetrine saranno addobbate come i campi ed i boschi d'autunno. Ristoranti e bar proporranno nei loro menù del giorno preparazioni della tradizione locale, con l'utilizzo di materie prime dei giardini di Massa.
Saranno presenti in mostra i prodotti a marchio della Penisola, come il Provolone del Monaco D.O.P. ed il Limone di Sorrento I.G.P. (o Femminello Massese). Ma certamente, protagonista indiscusso, sarà l' Olio Extravergine d'Oliva PENISOLA SORRENTINA D.O.P., che sarà possibile assaggiare presso la postazione occupata dal Consorzio di Tutela, ed acquistare presso gli stand delle varie aziende espositrici.
EXPONIAMO sarà anche sede della "I FIERA AVICOLA della Penisola Sorrentina". Esporranno in fiera allevatori di polli delle più svariate razze, provenienti da ogni parte della Campania.
La manifestazione è realizzata col pieno supporto del Sindaco, Lorenzo Balducelli. Il Vicesindaco Giovanna Staiano, in qualità di Assessore al Turismo e Spettacoli ha curato l'organizzazione degli eventi collaterali dedicati a grandi e bambini che si svolgeranno durante gli orari di mostra.
La manifestazione è realizzata in collaborazione con COLDIRETTI sezione Massa Lubrense e ACA, Associazione Campania Avicoltori; e la partecipazione dell'Associazione giovanile 361°, la Pro Loco Due Golfi e l'ASCOM Massa Lubrense.
Per la realizzazione di EXPONIAMO, è stato previsto l'impianto temporaneo, sul Corso e sulla Piazza della frazione di Sant'Agata Sui Due Golfi, di una Serie di Casette di legno di 3,60x2,50 mt, in numero di dieci, fornite dalla società ... (Donnarumma). Tra queste saranno sistemati 8/10 banchetti sempre in materiale biologico, questi in dotazione del comune. Per tutti, sia le casette che i banchetti, la suddetta società predisporrá l'impiantistica, secondo le vigenti normative.
Il fine di EXPONIAMO è la valorizzazione delle aziende agricole ed agrituristiche del comprensorio Comunale, la promozione dei prodotti tipici e la salvaguardia degli stessi dalla rarefazione, la tutela della biodiversità. È fine della manifestazione, portare a conoscenza le nuove generazioni dell'esistenza di artigiani che hanno fatto e fanno del loro ingegno e delle loro capacità manuali veicolo di sapere: i cesti di vimini, l'intaglio del legno, la ceramica dipinta e mano e la lavorazione dei tessuti sono storia e cultura del nostro paese.
La fiera avicola fornisce uno squarcio su forme di allevamento alternative. L'aspetto ludico, la valenza culturale e l'apertura alla conoscenza di varietà avicole rare o desuete per la nostra regione, stanno assumendo valenza sempre crescente, attraendo a se un numero cospicuo di appassionati.
Tutto insieme, si tramuta in un percorso di apprendimento e di riscoperta, capace di attrarre in loco turisti e visitatori in un periodo di bassa stagione.
In allegato la locandina
Versione stampabile