Archivio Notizie: 2019 - 2018 - 2017 - 2016 - 2015 - 2014 - 2013 - 2012 - 2011
MASSA LUBRENSE ANCORA PROTAGONISTA DELLA CAMMINATA TRA GLI OLIVI
25/10/2018 13:10
Sono 121 le Città dell’Olio che in occasione della Giornata della Camminata tra gli Olivi organizzeranno passeggiate negli oliveti, visite a frantoi e olivi secolari, degustazioni di olio e molto altro ancora per raccontare degli oli extravergini del patrimonio nazionale e far scoprire l’unicità del paesaggio olivicolo italiano. Di queste, 6 Città dell'Olio aderenti all’iniziativa si trovano in Regione Campania, 2 sole in provincia di Napoli. Massa Lubrense si conferma anche per il 2018, proponendo un programma ancor più ricco per domenica 28 ottobre con inizio alle ore 9.30.
La camminata fortemente voluta dal Consigliere all'Agricoltura Francesco Cacace è promossa dall’Associazione Nazionale Città dell'Olio. Si svolgerà sotto la guida dalla Pro Loco di Massa Lubrense e con la preziosa collaborazione della Coldiretti Massa Lubrense. Si prevede un percorso ad anello che attraversa una delle parti più suggestive del territorio massese, caratterizzato da giardini affacciati sul mare e piccoli centri dal cuore ricco di storia e di arte. La passeggiata prende inizio dalla centralissima Piazza Vescovado per poi scendere, attraverso l’antica strada che conduceva al piccolo porto di Massa Lubrense, verso il centro storico dove si erge un seicentesco Torrione che domina l’area, costruito per volere dei Gesuiti che accanto ad esso vi avevano un Collegio. Dai qui ci si recherà per la prima visita presso l’azienda agricola “Il Canneto” caratterizzata da uno storico colonnato che domina il porto della Lobra. Si riparte per una visita all'Azienda Agricola Ruocco Rita, unico vivaio riconosciuto dalla Regione Campania per la riproduzione del Limone ovale massese alias Limone di Sorrento IGP. La camminata prosegue verso la frazione di Santa Maria, sede fino al 1465 degli Uffici Civili e di Giustizia, dove sarà visitato il frantoio “Oleum”, ottimo esempio di impresa multifunzione, e si assisterà al processo produttivo. Attraverso Via del Rosario si giunge al borgo di Schiazzano. Il paese, immerso tra uliveti e limoneti, si sviluppa intorno alla chiesa del Santissimo Salvatore che presenta un bellissimo pavimento maiolicato in stile settecentesco. Qui ci sarà una sosta presso l’Azienda “La Masseria”, Fattoria Didattica riconosciuta dalla Regione Campania. A pochi passi il frantoio “Gargiulo” illustrerà alcuni aspetti tecnici ed analitici della lavorazione delle olive per la produzione ed il riconoscimento degli oli di qualità. Il percorso da Schiazzano giungerà a San Francesco dove maestoso spicca il portale in tufo di ingresso della chiesa e del convento ad essa connesso. Qui si effettuerà l'ultima sosta presso l'azienda agricola “Il Convento” specializzata nella produzione di liquori tipici ed olio aromatizzato al profumo di agrumi. Le sorgenti che copiose percorrono la zona la rendono estremamente fertile e, infatti, numerose sono le colture di ortaggi che si accompagnano ai campi di ulivo e ai pergolati di limoni. Da San Francesco la discesa riconduce dolcemente verso la Piazza Vescovado, punto di partenza della camminata.
Entusiasta Francesco Cacace, delegato all’agricoltura: ”La camminata tra gli Olivi è una manifestazione che permette di conseguire molteplici finalità. La valorizzazione della nostra agricoltura e di un prodotto di assoluta eccellenza come l’olio extravergine d'oliva. La propagazione di una cultura volta al rispetto del paesaggio rurale ed con un focus sul ruolo che gli agricoltori hanno a tal fine. Permette di svelare angoli preziosi, nonché esclusivi per fascino e storia, di Massa Lubrense attraverso gli scorci che si colgono dalle terrazze dai nostri uliveti. Tra l’altro la promozione a livello nazionale, che verrà effettuata dall’Associazione Città dell’Olio, rappresenterà un'importante vetrina per l'immagine e la valorizzazione di Massa Lubrense.”
Versione stampabile