Archivio Notizie: 2019 - 2018 - 2017 - 2016 - 2015 - 2014 - 2013 - 2012 - 2011
NOMINA DEL GARANTE DELLA DISABILITA'
27/01/2019 11:59
Dopo che il Consiglio Comunale ha approvato ad unanimità il regolamento per l’istituzione del“garante della disabilità”, l’ufficio per le politiche sociali è all’opera per predisporre un bando pubblico per l’individuazione e la nomina del Garante. Il responsabile del servizio Antonino Prisco e l’Assessore Giovanna Staiano stanno lavorando per arrivare nel giro di qualche settimana alla pubblicazione del bando.
“Cominciamo un percorso-dichiara il vicesindaco con delega alle politiche sociali Giovanna Staiano- che ha visto fattivamente impegnato l’intero consiglio comunale che ha approvato all’unanimità il regolamento che in futuro andrà a disciplinare le competenze del garante. Un percorso istituzionale virtuoso condiviso con il consigliere di minoranza Vanna Staiano, avendo entrambe maturato il convincimento della necessità di dotare le istituzioni del territorio anche del garante della disabilità. Un provvedimento di estrema rilevanza sociale per la tutela e la piena attuazione dei diritti delle persone con disabilità in tutti gli ambiti, da quello scolastico agli adempimenti burocratici, specie con riferimento all’erogazione dei servizi socio sanitari nonché per la stessa esigibilità dei diritti. Un risultato che ci consente di completare una filiera istituzionale che va dal Consiglio alla Giunta, all’Assessorato di mia competenza, fino alle Associazioni, dando in sostanza voce alle fragilità affinchè si possa garantire una doverosa inclusione sociale alle persone svantaggiate. La figura del Garante rappresenterà-conclude il vicesindaco- un punto di mediazione tra i soggetti interessati, le Istituzioni (Giunta ed Assessorato alle politiche sociali) e tutte le associazioni che operano nel sociale, interagirà con loro ma in modo autonomo, indipendente e super partes. Un ulteriore segnale di civiltà di questa amministrazione, che si unisce all’approvazione del “piano per l’eliminazione delle barriere architettoniche”, promosso dall’assessore Antonio Mosca approvato anch’esso all’ultimo consiglio comunale all’unanimità”.
Versione stampabile