Archivio Notizie: 2019 - 2018 - 2017 - 2016 - 2015 - 2014 - 2013 - 2012 - 2011
UN SACCO IN MENO, GRAZIE AI CITTADINI -30% DI RIFIUTI INDIFFERENZIATI
21/10/2019 08:48
Siamo ormai a più di due settimane dalla partenza di “Un sacco in meno”, il nuovo calendario per la raccolta differenziata del Comune di Massa Lubrense.
A seguito della chiusura temporanea del termovalorizzatore di Acerra, che sta creando non pochi problemi al sistema di smaltimento di rifiuti in Campania, abbiamo anticipato di qualche mese la diminuzione ad una volta a settimana del ritiro del rifiuto indifferenziato. Lo abbiamo fatto per dare, insieme ai nostri concittadini, il nostro contributo alla superamento della “crisi”, ma anche più in generale per offrire un nostro ulteriore contributo alla salvaguardia dell’ambiente, non con parole, slogan o campagne di immagine, ma con atti concreti a cui tutti possono concretamente partecipare.
Ci rendiamo conto che l’accellerazione nel mettere in campo l’iniziativa ha portato disagi soprattutto nella distribuzione delle nuove buste, necessarie per dare la possibilità agli operatori di fare un primo controllo sulla qualità del rifiuto. Per tale distribuzione ci siamo avvalsi di una ditta specializzata nella distribuzione di materiale pubblicitario che non ha svolto al meglio il servizio e per questo ha avuto un decurtazione delle spettanze. A tali inefficienze ha supplito il personale di Terra delle Sirene e la collaborazione dei cittadini che si sono recati pazientemente presso gli uffici di via Reola per ritirare le nuove buste ed il materiale illustrativo. Per i disagi arrecati chiediamo doverosamente scusa ai cittadini.
I primi e sommari dati di queste prime settimane del nuovo calendario di raccolta dei rifiuti sono positivi. La quantità di rifiuto indifferenziato che prima si avviava al termovalorizzatore o alla discarica è diminuita sensibilmente di oltre il 30%.

Credo di tutto questo sia doveroso da parte dell’Amministrazione Comunale ringraziare i cittadini per la collaborazione ed il personale di Terra delle Sirene e dell'Ufficio ecologia per la professionalità messa in campo. I primi risultati raggiunti, ora hanno necessità di consolidarsi nel tempo. Crediamo che il già lusinghiero risultato degli ultimi mesi del 71% di raccolta differenziata con una qualità della differenziazione molto alta e riconosciuta dai consorzi di filiera, possa salire ulteriormente e considerevolmente.
Di tutto questo come Massesi possiamo essere orgogliosi. Questa è l’ulteriore riprova che dalla collaborazione concreta tra cittadini e istituzioni si possono ottenere risultati concreti che assicurano a noi ed alle future generazioni una maggiore vivibilità della nostra meravigliosa terra.

Con gratitudine

Sonia Bernardo
Assessore all'ecologia
Versione stampabile