Archivio Notizie: 2020 - 2019 - 2018 - 2017 - 2016 - 2015 - 2014 - 2013 - 2012 - 2011
COVID-19: SERVIZIO DI SUPPORTO PSICOLOGICO
27/03/2020 12:41
A seguito dell’emergenza Covid-19 che sta interessando il Paese, l’amministrazione comunale di Massa Lubrense ha ritenuto opportuno attivare un servizio di supporto psicologico ad integrazione di quello già fornito dall’ASL 3. Quando si viene colpiti da un grave evento, come quello che ci vede coinvolti in questi giorni, dichiara l’assessore alle politiche sociali Giovanna Staiano-si viene a creare una condizione di elevata emotività che riguarda l’individuo e la comunità, l’evento critico stesso, con le ondate successive di notizie allarmanti, può causare reazioni particolarmente intense di dolore, tristezza, paura o rabbia, tali da poter interferire con le capacità funzionali, sia durante l’esposizione che in seguito, per tempi diversi e individuale, pertanto, abbiamo ritenuto doveroso integrare, a partire dal primo aprile un progetto di sostegno già attualmente garantito dall’ASL 3 in collaborazione con la Fondazione Exodus’ 94 con il quale è stato messo a disposizione un servizio telefonico psicologico dedicato ai cittadini, l’intervento è gratuito e per un appuntamento telefonico occorre contattare i numeri 3922088467-3884629313 dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 13.00. Poichè riteniamo che si potrebbe presentare tra i cittadini una esigenza di ascolto anche di pomeriggio stiamo attivando una integrazione del servizio attraverso il servizio già esistente “Centro per la famiglia” gestito dalla Cooperativa Oltre i sogni che partirà il primo aprile e coprirà la fascia oraria che va dalle 15,00 alle 20,00, anche in tal caso risponderanno terapeuti esperti nella gestione dello stress, nei prossimi giorni provvederemo ad indicare i contatti telefonici. “Un ulteriore modo per essere vicino ai cittadini- dichiara il sindaco Lorenzo Balducelli- per creare uno spazio di decompressione, utile al ripristino delle proprie forze psichiche ed equilibrio mentale, per sostenere soprattutto quelle persone sole e che in alcuni momenti della giornata possono aver bisogno di sentire qualche parola di conforto e di incoraggiamento”.
Versione stampabile