Archivio Notizie: 2020 - 2019 - 2018 - 2017 - 2016 - 2015 - 2014 - 2013 - 2012 - 2011
ACCESSO AI SENTIERI DI MASSA LUBRENSE
01/06/2020 09:02
Comunicato del Sindaco:

Buongiorno a tutti!
Stamattina vorrei fare un po' di chiarezza su quanto detto e scritto sull'accesso ai sentieri e ai siti di Massa Lubrense.
Sabato, sul settimanale Agorà, è stato pubblicato un articolo che, dal titolo, poteva lasciar intuire che sarebbe stata intenzione di questa amministrazione di rendere l'accesso ai sentieri a pagamento per tutti. Questa fuga di notizie, rispetto a quanto stiamo pensando in gruppo per poter regolamentare gli ingressi, mi porta a dover fare la prima smentita: fin quando ci sarà un'amministrazione da me guidata i residenti non pagheranno per visitare i nostri sentieri. Al massimo, ed è questo quello su cui stiamo lavorando, per taluni sentieri potrebbe essere previsto un ticket di ingresso per i turisti e/o non residenti e in ogni caso ad un prezzo accessibile. Vi dicevo che si sta pensando a questo provvedimento perché di scritto non c'è assolutamente nulla. Nessun provvedimento in merito è stato firmato. Fatta la seconda smentita ne segue un'altra: si è detto e scritto tanto su come sarebbero usati i soldi che i turisti dovrebbero pagare. La risposta è semplice: i soldi sarebbero usati per la manutenzione dei sentieri interessati. L'ultima smentita riguarda un sito, eventbrite.it, sul quale dalla serata di ieri sarebbe possibile prenotare una visita a Ieranto, Crapolla o Punta Campanella. Innanzitutto il comune di Massa Lubrense, non ha assolutamente autorizzato la creazione di quest'evento. Parlo di evento perché il sito che ho nominato è appunto un portale per la creazione di eventi e tutti possono crearne anche in forma anonima. Devo quindi presumere che qualcuno, visto quanto si è parlato in questi due giorni, abbia pensato di creare l'evento per continuare a fare falsa informazione e alimentare chi critica senza informarsi. Vi assicuro che farò il possibile per capire chi si è divertito in questo modo.
Per concludere vi confermo che, anche in considerazione del periodo che stiamo vivendo, ci sembra opportuno trovare il modo di regolamentare gli ingressi a Ieranto, Crapolla e Punta Campanella e istituire una procedura di prenotazione a numero chiuso, magari con il pagamento di un ticket per i turisti.
Ciò non toglie che, una volta finita veramente l'emergenza, l'ingresso ai siti tornerà a non essere a numero chiuso.
Detto questo sarà mia cura informare la cittadinanza se e quando saranno prese decisioni certe in merito.
Buona giornata a tutti!

Il Sindaco
Lorenzo Balducelli
Versione stampabile