Archivio Notizie: 2021 - 2020 - 2019 - 2018 - 2017 - 2016 - 2015 - 2014 - 2013 - 2012 - 2011
CONTRIBUTO STABILIMENTI BALNEARI DANNEGGIATI DALLE MAREGGIATE DI DICEMBRE SCORSO
22/08/2020 17:36
La Protezione Civile regionale interviene per gli stabilimenti balneari danneggiati dalle mareggiate del dicembre scorso. Il Comune di Massa Lubrense avvia l’iter per la ricognizione dei danni e la richiesta di contributi.
A dicembre del 2019 ingenti mareggiate si sono abbattute lungo tutta la costa della Campania, mettendo ko molti stabilimenti balneari. In particolare furono colpiti quelli di Puolo e soprattutto di Marina del Cantone con ingenti danni. Dopo una prima ricognizione e l’invio della documentazione, attraverso l’Ufficio demanio del Comune, alla difesa coste della Città Metropolitana ed alla Regione Campania. Arriva a marzo una ordinanza della Protezione Civile Nazionale che delega il direttore generale della Protezione Civile come commissario delegato. Oggi parte l’iter e i comuni vengono designati come soggetti attuatori per la verifica dei danni. A questo scopo il Comune di Massa Lubrense ha pubblicato un avviso pubblico dove si invitano quanti hanno ricevuto i negativi effetti delle mareggiate a far pervenire la documentazione sui danni. Le richieste possono essere inoltrate al protocollo del Comune entro e non oltre le ore 14 del 15 di settembre.
“Dopo un primo invio di documentazione alla Città Metropolitana ed alla Regione Campania -dichiara il sindaco Lorenzo Balducelli- ora siamo chiamati ad una quantificazione dettagliata dei danni delle mareggiate del dicembre scorso. Si tratta di una opportunità per le aziende balneari che hanno subito notevoli perdite nelle giornate del 21 e 22 dicembre dello scorso anno. Confidiamo che la Protezione Civile possa intervenire con somme sufficienti a fronteggiare quanto perso dalla furia del mare”.
Versione stampabile