Archivio Notizie: 2021 - 2020 - 2019 - 2018 - 2017 - 2016 - 2015 - 2014 - 2013 - 2012 - 2011
IL POETA GIANNI TERMINIELLO PRIMO AL CONCORSO INTERNAZIONALE A POTENZA
06/10/2020 13:21
Gianni vincitore del 7° Concorso Internazionale di Poesia "UNIVERSUM BASILICATA".

La premiazione si è svolta nel Teatro Stabile di Potenza, gemello del Teatro San Carlo.

di seguito la lirica:

‘A FAMIGLIA

Senza famiglia è difficile ‘a campà,
jià vedè quant’è bell, quann caccuruno
te penza e vò sapè ‘a te, addò staje……
che faje, si vivi na’vita sana e se t’iè mise
‘a maglia ‘e lana.
‘A famiglia è comme ‘a na’scalinata,
long quann basta, se saglie e po’ se scenn,
stann attient ‘a nu’carè, pecchè ‘e uaje aropp,
so pe’ tutt quann.
‘A famiglia è comme ‘a nu’lunzulo janco spaso
‘o sole, s’agita, s’arroggna, s’arraposa…è na’
frennesia tuccata, ma po’ quann chiove, tutt
‘a rind ‘ appullajate ‘a aspettà na’bbona jurnata.
Dind ‘a na’ famiglia nu’esiste traritore, ‘a famiglia
è na’cosa seria, se magna tutt’assieme e guaje…..
si’ nu fatt ce’preme….s’arraggiona inzieme.
‘A famiglia è na’rosa fresca…..’o sale da’vita,
‘a se fa bella, addò ‘e criaturi cresceno cu’essa
‘e tutt passa ‘e và alleramente.
‘A famiglia forse…..è chella llà…nu’patre, na’
mamma ‘e tre juagliuni…l’ate nu’ so nisciuno,
ma stà prelibatezza arura ‘o tiemp ‘e na’carezza…
po’ s’aiesce ‘a via ‘e fore, e tutt chest addiventa
amarezza.
‘E accussì…chianu, chianu, comme ‘e fronne
da’ vernata, ‘a famiglia spenna e perde
chell’allummata, te ne accuorgi sulo quann…..
‘a sera, nu’hai chiù chiammate.
Gianni Terminiello
Dedicata ai miei genitori che non ci sono più.
Versione stampabile