Archivio Notizie: 2021 - 2020 - 2019 - 2018 - 2017 - 2016 - 2015 - 2014 - 2013 - 2012 - 2011
MASSA LUBRENSE ZONA ROSSA: ORDINANZA SINDACALE
12/02/2021 14:41
Con ordinanza n. 27 in data odierna il Sindaco, nell'adottare le misure di contenimento del contagio da COVID-2019, ha disposto:
a decorrere dal 13/02/2021 e fino al 28/02/2021 nel territorio comunale sono previste le misure di cui all’art. 3 del DPCM 14/01/2021 così come sintetizzate nel prospetto esplicativo reperibile sul sito istituzionale del governo italiano
www.governo.it/sites/new.governo.it/files/dpcm_20210114_zone_regioni.pdf
e di seguito riportate:

• Consentito circolare solo per lavoro, salute o necessità. Consentita una sola visita al giorno a casa di parenti o amici, nello stesso Comune, in massimo 2 persone più figli minori di 14 anni e persone disabili o non autosufficienti conviventi. Dai comuni fino a 5.000 abitanti, consentite le visite anche entro i 30 km dai confini con divieto di andare nei capoluoghi di Provincia. Rientro alla residenza, domicilio o abitazione sempre consentito.
• Chiusi i negozi, i centri commerciali e i mercati. Restano aperti farmacie, parafarmacie, presidi sanitari, punti vendita di generi alimentari, tabaccherie, edicole, librerie, vivai e altri punti vendita di beni necessari.
• Aperti barbieri, parrucchieri e lavanderie. Chiusi i centri estetici.
• Attività in presenza al 100% per scuole dell’infanzia, elementari, prima media. Didattica a distanza al 100% per gli altri anni delle medie e per le scuole superiori. Università chiuse, salvo specifiche eccezioni.
• Riempimento massimo al 50% dei mezzi di trasporto pubblico locale, ad eccezione del trasporto scolastico dedicato.
• Consumazione sempre vietata all’interno di bar e ristoranti e nelle adiacenze. Dalle 5 alle 18 permesso l’asporto di cibi e bevande da tutti i locali, dalle 18 alle 22 solo dai locali con cucina. Consegna a domicilio senza limiti di orario. Vietato consumare cibi e bevande in strade o parchi dalle 18 alle 5.
• Chiusi musei, mostre, teatri, cinema, palestre e piscine e centri sportivi. Consentita l’attività motoria nei pressi dell’abitazione e l’attività sportiva individuale.
• Sospese le attività di sale scommesse, bingo, sale giochi e slot machine anche in bar e tabaccherie.
Per visualizzare l'ordinanza integrale clicca sull'allegato
Versione stampabile