Archivio Notizie: 2021 - 2020 - 2019 - 2018 - 2017 - 2016 - 2015 - 2014 - 2013 - 2012 - 2011
RACCOLTA DELLE OLIVE
18/10/2012 10:18
Sabato 20 ottobre, a partire dalle 09,00, presso il Castello dell'Annunziata, si terrà la manifestazione LA RACCOLTA DELLE OLIVE.

Clicca sull'allegato per i dettagli

Di seguito il comunicato stampa a cura dell'Archeoclub sez. di Massa Lubrense:

La raccolta delle olive nell’area del Castello Annunziata

Sabato 20, a partire dalle ore 9,00, con l’assistenza del nucleo Protezione Civile di Massa Lubrense, è stata organizzata una giornata per la raccolta delle olive al Castello Annunziata.
L’iniziativa promossa dall’Archeoclub d’Italia Sede di Massa Lubrense, dall’Associazione Lubrensis, dall’Associazione Terra del Limone e dalla Pro Loco Massa Lubrense, anticipa la stesura del documento/progetto che tali associazioni intendono sottoporre all’Amministrazione Comunale in riferimento al bando per l’assegnazione in gestione di aree verdi comunali.
Massa Lubrense è una terra a forte vocazione olivicola ed è socia dell’Associazione Città dell’Olio,
cui aderiscono in Italia 360 Enti pubblici uniti nella salvaguardia e nella promozione del territorio e dell’olio extravergine d’oliva .
La Sezione Locale della Coldiretti convenzionata con la Sede locale di Archeoclub d’Italia fin dal 2010, domenica 14 ottobre si è già fatta carico della pulizia dei 3000 mq dell’area del Castello al fine di consentire la raccolta delle olive del fondo e fornirà propri aderenti specializzati anche per procedere alla raccolta stessa, il tutto a titolo gratuito.
È prevista la partecipazione di qualche scolaresca cittadina, del gruppo “Genitori attivi” ed eventualmente di cittadini particolarmente sensibili, che intendono trascorrere utilmente una giornata all’aria aperta, in buona compagnia e in un luogo splendido e di rilevante interesse storico. Il Castello dell’Annunziata, di origine trecentesca, ha rappresentato infatti un “baluardo” nella storia di Massa Lubrense, in particolare nei due anni di assedio di Ferdinando d’Aragona Re di Napoli, cui la Città di Massa si arrese solo per mancanza di acqua e cibo. Per partecipare alla raccolta occorre presentarsi muniti di guanti, paniere, colazione, indumenti adeguati e tanta buona volontà.

Imma De Angelis
Versione stampabile